Comunicati stampa

Qual è l’andamento del prezzo del pellet? A cosa bisogna prestare attenzione quando si sostituisce un riscaldamento ad olio? A che punto è il settore del pellet svizzero?
Nei nostri comunicati stampa troverete informazioni aggiornate sul pellet. Immagini per la stampa possono essere utilizzati a condizione di indicarne la fonte.
Saremo anche lieti di rispondere personalmente alle vostre domande sul pellet e di supportarvi nelle vostre attività di comunicazione: contattateci!

30.7.2020
Al momento nelle segherie i depositi di tondame sono stracolmi di legno infestato da bostrico. La lavorazione procede a pieni giri e produce non solo legname per l'edilizia, ma anche grandi quantità di scarti di legno, che sotto forma di pellet possono fornire calore a impatto climatico zero.


1.7.2020
Gli obiettivi climatici sono chiari: entro il 2050 è necessario ottenere un saldo netto delle emissioni di CO2 pari a zero. Per promuovere il passaggio dagli impianti a gasolio oppure a gas al riscaldamento a impatto climatico zero con il pellet di legno è previsto ora un nuovo programma di incentivazione.

Portrait Marcel Grob
Marcel Grob ha affrontato la sostituzione del riscaldamento.
Blick auf das schön renovierte Einfamilienhaus
La casa, risalente al 1929, è ora riscaldata a pellet.

3.6.2020
La famiglia Grob di Winznau ha deciso di affrontare il passaggio alle energie rinnovabili. Il semestre estivo è l’ideale per pianificare con calma un cambio di riscaldamento.
 

 

Downloads


19.2.2020
Il 2019 ha fatto registrare un netto aumento sia della domanda sia dell’offerta di pellet. Grazie all’incremento della produzione in Svizzera, la quota di pellet nazionale sul mercato totale ha raggiunto il 77%.

Downloads


26.6.2019
Da oltre cento anni la famiglia Wullschleger gestisce un’impresa di successo che si impegna da sempre con particolare sensibilità a favore di soluzioni sostenibili. Un impegno che è stato ripagato. Da alcuni anni anche gli immobili dell’azienda vengono riscaldati a pellet, per la gioia di tutti i soggetti coinvolti.

 

13.3.2019
Anche il 2018 può essere definito un anno molto proficuo per il pellet. A livello di consumi è stata superata per la prima volta la soglia delle 300’000 tonnellate. Il fatto che anche la produzione di pellet in Svizzera sia aumentata testimonia come questo vettore energetico rinnovabile stia acquisendo sempre maggiore importanza per l’economia locale.


4.7.2018
Con il suo nuovo sito, proPellets.ch mette a disposizione di proprietari di abitazioni e professionisti informazioni aggiornate e complete sul riscaldamento con questo combustibile a basso impatto ambientale.


12.03.2018
Riscaldare con i piccoli bastoncini di legno indigeni vale la pena! Ad inizio anno il pellet risultava essere molto conveniente rispetto agli altri vettori energetici.


26.02.2018
Fino ad ora il 2017 è stato l’anno di maggior successo per il pellet. Il numero di stufe a pellet vendute è salito rispetto all’anno precedente e di conseguenza anche la domanda di pellet ha subito un aumento. Fortunatamente è cresciuta pure la produzione nazionale.

Atilizziamo dei cookie sul nostro sito Web. Se rimane sul sito Web, accetta l'utilizzo dei cookie. Ulteriori dettagli sono disponibili nella nostra informativa sulla protezione dei dati personali.

Accettare