I vantaggi di riscaldare con il pellet di legno

Il pellet, formato da piccoli cilindretti di segatura pressata, è un vero concentrato di energia che consente di riscaldare in modo comodo ed ecologico. Qui potrete scoprirne tutti i vantaggi e ottenere maggiori informazioni su produzione, qualità e conservazione.

Vantaggi per il padrone di casa

Prezzo stabile e maggiore convenienza rispetto ai combustibili fossili

Uno dei grandi vantaggi del pellet è dato dal suo prezzo stabile. Chi possiede un riscaldamento a pellet è indipendente dalle oscillazioni del prezzo dei combustibili fossili e ottiene risparmi a lungo termine. Il prezzo del pellet è stabile e negli ultimi dieci anni si è sempre mantenuto fra i 7 e i 9 centesimi per kWh.

La comodità del funzionamento automatico

Riscaldare con il pellet è comodo. Un impianto automatico riduce al minimo le operazioni da compiere per il suo funzionamento. Tramite un sistema di trasporto controllato automaticamente a raggiungere il letto di braci è la precisa quantità di pellet necessaria al momento. L’alimentazione regolata del combustibile nell’impianto riduce i consumi e assicura che il calore sia prodotto in maniera efficiente.
In una casa unifamiliare lo smaltimento delle ceneri è di norma necessario solo una o due volte per stagione e può essere eseguito con pochi gesti.

Facilità di installazione

Un impianto a pellet mostra i propri vantaggi specialmente nei risanamenti: grazie all’ingombro ridotto di caldaia e deposito a pellet è normalmente più che sufficiente lo spazio occupato dal vecchio impianto di riscaldamento a gasolio e dal relativo serbatoio. È possibile continuare a utilizzare i radiatori o i sistemi di riscaldamento a pavimento esistenti. Un ulteriore vantaggio è dato dalla facilità di combinazione con un impianto solare.

Vantaggi per l’ambiente

Rinnovabile e climaticamente neutro

L’energia dal legno è energia solare accumulata. È rinnovabile e climaticamente neutra: ciò significa che durante la combustione del legno viene emessa una quantità di CO2 pari a quella assorbita dall’albero durante la sua crescita. Il pellet è inoltre particolarmente ecologico perché rappresenta un prodotto del riciclaggio degli scarti generati dall’industria della lavorazione del legno.

Pulito ed efficiente

La regolamentazione del combustibile legnoso e la moderna tecnologia degli impianti rendono possibile una combustione molto pulita. I riscaldamenti a pellet fanno pertanto registrare valori di oltre cinque volte inferiori al limite prescritto dall’Ordinanza contro l’inquinamento atmosferico. Per il loro funzionamento, inoltre, questi impianti consumano poca energia elettrica e sono molto efficienti. Gli impianti che dispongono della moderna tecnologia a condensazione raggiungono rendimenti superiori al 107%.

Tragitti di trasporto brevi

Potete scegliere autonomamente il fornitore del pellet e la relativa provenienza. Il pellet svizzero è particolarmente ecologico perché viene prodotto con energia rinnovabile e i tragitti dal luogo di produzione a quello di consegna sono brevi. Il pellet di importazione proviene per oltre il 95% da paesi limitrofi.

Maggiori informazioni su clima e ambiente

Vantaggi per l’economia

Valore aggiunto locale

Il pellet è prodotto da scarti provenienti dall’industria di lavorazione del legno. Utilizzandoli si consolida l’industria locale del legno e delle foreste. In questo modo si generano posti di lavoro a livello regionale e si promuove la creazione di valore economico a livello locale.

Sicurezza dell’approvvigionamento

Assieme all’acqua, il legno è il principale vettore energetico svizzero. Con un riscaldamento a pellet vi rendete indipendenti dalle speculazioni e dalle crisi estere. La vostra fonte di calore crescerà infatti per così dire davanti alla vostra porta di casa.

Cura della foresta

L’uso del legno promuove la cura della foresta e il costante ringiovanimento della stessa, fattore molto importante per il mantenimento delle sue importanti funzioni. La Svizzera vanta una delle legislazioni più severe in materia forestale: non può pertanto essere tagliata una quantità di legname superiore a quella che ricresce.